Skip to main content

Servizio al pubblico

Chiuso fino a nuovo avviso per lavori di ristrutturazione

Sul museo

Il Museo Ebraico di Berlino è uno dei più grandi d’Europa. Si trova nel quartiere di Kreuzberg, non lontano dal Checkpoint Charlie e da dove un tempo sorgeva il muro di Berlino. Deve la sua fama soprattutto allo straordinario edificio progettato dall’architetto Daniel Libeskind, ormai divenuto un simbolo di Berlino.

A partire da maggio 2020, la mostra permanente, totalmente rinnovata, presenta l’attualità e la storia ebraica in Germania in cinque capitoli, dagli inizi della vita ebraica in Germania, attraverso il Medioevo, il movimento di emancipazione dell’Illuminismo e il suo fallimento, fino ad arrivare al presente. Ampio spazio è dedicato al Nazionalsocialismo, all’Olocausto e al periodo seguito alla Seconda guerra mondiale. La narrazione storica si alterna a informazioni sulla religione e la cultura ebraica in tutto il mondo. Accanto agli oggetti provenienti dalle collezioni del museo e ai documenti pervenuti grazie ai lasciti, i due piani dell’edificio offrono anche installazioni artistiche, esperienze immersive, stazioni interattive e di realtà virtuale.

Accanto agli assi, al Giardino dell’Esilio e alla cosiddetta Torre dell’Olocausto, una delle attrazioni maggiori del museo è costituita dall’installazione Shalechet – Foglie cadute dell’artista israeliano Menashe Kadishman, che si trova nel Vuoto della memoria.

Con l’app del museo – scaricabile gratuitamente su smartphone oppure noleggiabile a pagamento con un’audioguida – è possibile lasciarsi accompagnare per l’esposizione attraverso tracce audio, immagini e video con informazioni ulteriori, oppure approfondire autonomamente immergendosi ancora di più nelle storie. A cadenza regolare hanno luogo visite guidate aperte a tutt*. Inoltre è possibile prenotare numerose proposte pensate specificamente per gruppi e scolaresche.

Dall’altra parte della strada, all’ANOHA – lo spazio del Museo Ebraico di Berlino dedicato a* più piccol* – i*le bambin* di età compresa fra i 3 e i 10 anni potranno immergersi nella storia dell’arca di Noè contenuta nella Torà. Il museo per bambin* è un luogo di esplorazione, scoperta e gioco per tutta la famiglia.

A integrare le esposizioni permanenti e le mostre temporanee c’è un variegato programma di manifestazioni. La W. Michael Blumenthal Akademie, proprio di fronte al museo, ospita una biblioteca e un archivio con una sala di lettura, oltre che il Giardino della Diaspora, uno sperimentale giardino indoor.

In caso di bel tempo, l’ampio giardino invita a rilassarsi proprio in mezzo alla città. La caffetteria con torte, snack e bevande, e lo shop del museo con libri, souvenir e regali sono perfetti per trascorrere una pausa piacevole.

Orari di apertura

Avvisi

Il Museo Ebraico di Berlino rimarrà chiuso per il momento a causa di lavori di ristrutturazione. A causa della pandemia di Corona, la costruzione della nuova mostra sarà purtroppo ritardata. Vi informeremo al più presto sulla data di apertura.

Attualmente chiuso!

 

Ogni giorno dalle 10 alle 19
Ultimo ingresso ore 18

A tutte le mostre si accede dall’ingresso principale dell’edificio vecchio.

sab. 19 set. 2020 (Rosh haShana: in tedesco e in inglese) chiuso
dom. 20 set. 2020 (Rosh haShana: in tedesco e in inglese) chiuso
lun. 28 set. 2020 (Yom Kippur: in tedesco e in inglese) chiuso
dom. 24 dic. 2020 (vigilia di Natale) chiuso
lun. e mer. dalle 10 alle 19
mar., gio., ven. dalle 10 alle 18

La W. Michael Blumenthal Akademie si trova dall’altra parte della strada rispetto all’edificio di Libeskind.

lun. e mer. dalle 12 alle 19
mar., gio., ven. dalle 10 alle 17

Chiuse nei giorni festivi di Berlino (in tedesco e in inglese).

La biblioteca e la sala di lettura si trovano nella W. Michael Blumenthal Akademie, dall’altra parte della strada rispetto all’edificio di Libeskind.

Prezzi

Prenota i biglietti online ed evita le attese.

Biglietto del museo (valido per tutte le mostre)
Intero 8 €
Ridotto
(per student* di scuole e università, giovani che stanno prestando il servizio volontario federale, disoccupat* (ai sensi della legge ALG I), disabili gravi (almeno 50 per cento) – dietro presentazione di un’attestazione valida)
3 €
Biglietto famiglia
(fino a 2 adult* con un massimo di 4 bambin* fino a 18 anni)
14 €
  • Bambin* (fino a 6 anni)
  • Appartenenti all’associazione Amici e sostenitori del Museo Ebraico di Berlino
  • Persone in possesso di un berlinpass oppure che percepiscono sussidi sociali (ALG II, assistenza sociale, tutele sociali di base o altre integrazioni ai sensi della legge sulle prestazioni per i richiedenti asilo) – dietro presentazione di un’attestazione valida
  • Persone che accompagnano disabili gravi in possesso di un’attestazione medica che dimostri la necessità della loro presenza
  • Appartenenti al DMB (Associazione tedesca musei) e dell’ICOM (International Council of Museums)
  • Giornalist*
ingresso gratuito

Tutti i prezzi, le riduzioni, i pacchetti e le offerte

Berlin Museum Pass
Accesso a 50 musei berlinesi per tre giorni consecutivi
29 €, ridotto 14,50 €
Ingresso con Berlin Welcome Card 6 €, ridotto 2,25 €
Costo del noleggio
Lingue: tedesco e inglese. Fino a esaurimento. I dispositivi non sono prenotabili.
Tutti i contributi audio sono disponibili anche gratuitamente – scopri di più (in tedesco e in inglese)
3 €
Visite a tema 3 €, più il biglietto d’ingresso

Attenzione: le date delle visite guidate individuali si trovano alla pagina Tutte le visite guidate (in tedesco e in inglese) o consultando il calendario degli eventi (in tedesco e in inglese)

Chi è in possesso di un biglietto per la Berlinische Galerie (al sito della Berlinische Galerie: www.berlinischegalerie.de: in tedesco e in inglese) ha diritto a una riduzione sul prezzo del biglietto, valida per il giorno dell’acquisto e nei due giorni immediatamente successivi, per le mostre del Museo Ebraico di Berlino.
L’offerta vale anche all’inverso.

I prezzi si riferiscono a visite guidate della durata di 60 minuti. Il gruppo può consistere al massimo di 15 persone, i gruppi più numerosi vengono divisi.
È necessaria la prenotazione!
Gruppi ordinari,
una persona che accompagna il gruppo entra gratuitamente
60 €, più il biglietto d’ingresso
Gruppi universitari, di apprendist* e tirocinanti,
una persona che accompagna il gruppo entra gratuitamente
30 €, più il biglietto d’ingresso
Gruppi scolastici,
due persone che accompagna il gruppo entra gratuitamente
30 €, biglietto d’ingresso incluso
Gruppi con persone che percepiscono sussidi sociali (ALG II, assistenza sociale, tutele sociali di base o altre integrazioni ai sensi della legge sulle prestazioni per i richiedenti asilo),
una persona che accompagna il gruppo entra gratuitamente
30 €, biglietto d’ingresso incluso
Attenzione
Se la visita guidata non viene disdetta entro 5 giorni lavorativi prima della data prenotata, sarà applicata una penale.
Penale per la disdetta di una visita guidata ordinaria 60 €
Penale per la disdetta di gruppi scolastici, universitari, di apprendist* e tirocinanti, di persone che percepiscono sussidi sociali 30 €
Si prega di richiedere il prezzo dell’offerta desiderata presso il nostro ufficio prenotazioni T +49 (0)30 259 93 305
visit@jmberlin.de
Dimensioni dei gruppi
(ingresso libero per 1 insegnante o persona che accompagna il gruppo)
fino a 15 persone
Dimensioni dei gruppi fino a 8 persone.
Costi per i partecipanti biglietto intero/ridotto/ingresso gratuito (dietro presentazione di un’attestazione valida)
Guide esterne 15 € di licenza per gruppo

Come arrivare

Jüdisches Museum Berlin (Museo Ebraico di Berlino)
Lindenstr. 9–14
10969 Berlin

Google Maps

Metropolitane U1, U6 Hallesches Tor
Metropolitana U6 Kochstraße
Autobus 248 Jüdisches Museum
Autobus M29 Lindenstraße/Oranienstraße
Autobus 41 Zossener Brücke

Sito dell’azienda di trasporti pubblici BVG

Parcheggi pubblici

Sulle strade nei dintorni del museo si trovano, in numero limitato, dei parcheggi gratuiti.
Consigliamo comunque di usare i mezzi pubblici.
Non è possibile sostare o fermarsi direttamente davanti al museo.

Parcheggi per pullman

In Lindenstraße, sul lato opposto rispetto all’edificio di Libeskind, sono disponibili circa 6 parcheggi riservati ai pullman (non prenotabili).

Parcheggi per disabili

Vicino all’ingresso del Muso Ebraico di Berlino ci sono due parcheggi per disabili.

Contatti

Per richieste generali, domande o feedback sulla visita al museo

L’atrio del museo con il banco informazioni. Qui si possono noleggiare le audioguide.

Servizio al pubblico
T +49 (0)30 259 93 300
besucherservice@jmberlin.de

Visite guidate e laboratori
T +49 (0)30 259 93 305
visit@jmberlin.de

Visite guidate ed eventi

Date e informazioni complete sulle visite guidate e su tutte le manifestazioni sono disponibili sul calendario degli eventi (in tedesco e in inglese).

 Il Museo Ebraico di Berlino visto da Lindenstraße: a sinistra c’è la costruzione barocca con l’ingresso del museo, a destra la facciata rivestita in zinco dell’edificio di Libeskind.

Le visite guidate alle mostre attuali hanno regolarmente luogo il venerdì, il sabato e la domenica.

Oltre alle mostre, il Museo Ebraico di Berlino offre un variegato programma di manifestazioni: letture, conferenze, dibattiti, concerti, incontri e molto altro ancora. Date e informazioni complete sulle visite guidate e su tutte le manifestazioni sono disponibili consultando il calendario degli eventi (in tedesco e in inglese).

Offerte per i gruppi

Tutte le informazioni (in tedesco e in inglese) sulle visite guidate e i laboratori

La facciata rivestita in zinco dell’edificio di Libeskind si staglia contro il cielo azzurro (particolare)

Laboratori e visite guidate per scolar*, universitar* e adult* sono disponibili in molte lingue e si possono prenotare singolarmente. Troveremo la proposta adatta per i temi di tuo interesse. Per i gruppi è necessaria la prenotazione: solo così potremo garantire l’ingresso all’orario desiderato.

Prenota online oppure chiamaci! Tutte le informazioni (in tedesco e in inglese)

Sul posto

Audioguide

La nostra audioguida ti accompagna attraverso le celebri architetture di Daniel Libeskind e i giardini del museo. È disponibile in diverse lingue: arabo, ebraico, francese, inglese, italiano, spagnolo e tedesco.
L’audioguida è noleggiabile al costo di 3 €, ma puoi anche scaricarla gratuitamente e usarla sul tuo smartphone.

Connessione WiFi gratuita

Durante la visita al museo hai a disposizione fino a 3 ore di connessione WiFi gratuita. Connetti il tuo dispositivo mobile alla rete del nostro partner «Telekom».

Senza barriere

Tutto lo spazio espositivo è accessibile in sedia a rotelle.

Mangiare e bere

Alla caffetteria, al Cortile di vetro e al giardino del museo è possibile accedere anche senza il biglietto d’ingresso.

Piatti caldi
dalle 12 alle 15

Vista del bar del caffè con il bancone del cibo, in primo piano tavoli e sedie

A pranzo la caffetteria di eßkultur offre piatti sempre diversi, hummus saporito, dolci di produzione propria, ottimo caffè e bibite rinfrescanti.
Prenditi una pausa e rilassati in caffetteria, nel Cortile di vetro oppure, se il tempo è bello, nel giardino del museo.

Orari di apertura
dalle 10 alle 19
Piatti caldi
dalle 12 alle 15

Lindenstr. 9–14
10969 Berlin
T +49 (0)30 68 08 93 44
info@esskultur-berlin.de

Tutte le informazioni sulla caffetteria del museo (in tedesco e in inglese)

Giardino

Alla caffetteria, al Cortile di vetro e al giardino del museo è possibile accedere anche senza il biglietto d’ingresso.

Dietro il museo si apre un ampio giardino. Qui potrai rilassarti sulle sedie a sdraio e goderti la vista sulle architetture di Libeskind, dimenticando per un attimo la metropoli tutt’intorno. Senza neppure bisogno del biglietto d’ingresso per il museo! Maggiori informazioni (in tedesco e in inglese)

La W. Michael Blumenthal Akademie ospita uno sperimentale giardino indoor, il Giardino della Diaspora (in tedesco e in inglese), accessibile anche senza il biglietto d’ingresso per il museo durante gli orari di apertura dell’Akademie.

 Fontana d'acqua in un giardino, con un ragazzo seduto accanto, in primo piano una ragazza in abito estivo
Vista dall'alto del giardino del museo, dove si svolge un concerto molto frequentato

Negozio del museo

Aperto tutti i giorni dalle 10 alle 19.

Vista di una sala di vendita con cancelleria, oggetti e libri su tavoli e scaffali

Lo Shop del Museo Ebraico di Berlino; CEDON

Lo shop del museo gestito da CEDON offre idee regalo, souvenir originali, un’ampia scelta di libri e inoltre articoli legati alla cultura e alla religione ebraica o l’occorrente per le festività come le candele per Hanukkah. Nello shop sono disponibili anche tutte le pubblicazioni del museo.

Orari di apertura:
dalle 10 alle 19

Lindenstr. 9–14
10969 Berlin
T +49 (0)30 252 93 171
jmb@cedon.de

Affittare uno spazio

Contatti

Fanny Rothe
T +49 (0)30 25 993 569
F +49 (0)30 25 993 432
events@jmberlin.de

Il nostro museo è un punto di riferimento non solo considerandone i contenuti, ma anche per le architetture. L’edificio progettato da Daniel Libeskind riflette la storia della cultura ebraica in Germania creando un contrappunto ricco di pathos rispetto al vecchio edificio barocco. Accanto alle sale espositive, esso racchiude vari spazi che offrono possibilità molteplici per organizzare una manifestazione: dai ricevimenti esclusivi per poch* ospiti selezionat* alle serate di gala con centinaia di invitat* nel Cortile di vetro.

cortile in vetro la sera (illuminato), vista dal giardino, persone in piedi alla reception
Sedie e tavolini nel Cortile di vetro del Museo Ebraico di Berlino